Gelmini, solo maestro unico?

Una riflessione personale

Meddletv prosegue l’inchiesta sulla (contro)riforma del ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini. Mentre la dottoressa Carfagna partecipa amorevolmente a “scherzi a parte” per riempire le giornate, il ministero taglia fondi ed ignora l’insegnamento delle lingue (coerente con i principi di nazionalismo), l’istruzione italiana scende sempre più nei bassifondi. Ma non c’è motivo di preoccuparsi perchè il nostro caro (..) Presidente del Consiglio anche se dichiara di voler battere il mandato di Mussolini (20 anni), balla sul cubo, trascorre giorni di “lavoro” negli Stati Uniti mentre le borse crollano e si prospettano migliaia di nuovi disoccupati, un giorno in preda ad un’illuminazione divina verrà incontro ai nostri problemi.

E la signora Mariastella? Ultimamente gira nelle trasmissioni Mediaset dove incontra professori, psicologi, mamme e papà che la pensano esattamente come lei in merito a grembiulini, maestre, voti di condotta e bullismo. Un successone !! A rifletterci bene non ha tutti i torti la signora Mariastella Gelmini: di domenica dopo un pasto abbondante il buon borghese non può rinunciare alla pennichella. La tv generalista/spazzatura va incontro alle sue esigenze: niente documentario di approfondimento, niente film di Hitchocock e niente controparte. Niente di niente !!! Ma siamo diventati pazzi ? Con i tempi che corrono ? Solo un digestivo può salvare la pesantezza di un pranzo ed accompagni il risposino del buon borghese:il digestivo Gelmini, prodotto dalla casa farmaceutica Mediaset.

Contemporaneamente MeddleTv pensa a cose serie. La settimana scorsa abbiamo incontrato il Prof. Fabio Bocci docente di Pedagogia Speciale, presso Scienze della Formazione all’Università di Roma 3. Si è rivelato un incontro profondo, riflessivo e cordiale. Il video estratto è una parte dell’intervista che metteremo in rete nei prossimi giorni. Ringraziamo nuovamente il Prof. per il contributo aggiuntivo e prezioso . Il Dottore Fabio Bocci, in questa occasione, legge la lettera di Piero Calamandrei. Una lettura che risale a molti anni fa ma preannuncia la situazione che oggi viviamo..

Alessandro Dionisi

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: